03.02.2019
La Coppa Europa di freestyle è finalmente cominciata!

Ai primi due appuntamenti in calendario per il circuito europeo hanno partecipato Riccardo Pascarella e Giosué Martinoli. I due atleti della FSSI non sono andati oltre la 30° posizione.

Dopo l’annullamento di due gare in Russia dello scorso fine settimana, che avrebbero dovuto dare il via alla stagione di Coppa Europa di moguls (freestyle), le competizioni sono finalmente cominciate a Taivalvaara, in Finlandia. L’1 e il 2 febbraio sono andate in scena le prove in moguls e dual moguls (parallelo), alle quali i colori rossocrociati sono stati vestiti da Riccardo Pascarella e Giosué Martinoli, due giovani freestyler provenienti dal Ticino ed entrambi in forza alla FSSI. Un doppio appuntamento che si è svolto ad una temperatura attorno ai -20° C, su una pista, a detta degli allenatori della squadra elvetica Loris Battalora e Juan Domeniconi, “molto ben preparata e non particolarmente difficile”. Il venerdì, nella gara di moguls, il classe 2002 Pascarella ha fornito una buona prestazione che gli è valsa il 30° posto, mentre il classe 2001 Martinoli ha terminato poco dietro, al 32° rango. I due freestyler ticinesi hanno messo in mostra buone cose: un’attitudine propositiva, una sciata sicura e pulita e due buone figure acrobatiche. Una maggiore precisione nei salti e un incremento della velocità nella propria discesa di gara invece saranno i primi punti da migliorare. A portare a casa la vittoria è stato il russo Viacheslav Tcvetkov, con i finnici Johannes Suikkari e Miska Mustonen al 2° e rispettivamente al 3° posto. L’indomani si è tenuta la gara in dual moguls, secondo il formato “from very beginning”, ovvero senza la qualifica in singolo e con il tabellone degli scontri diretti ottenuto dalla classifica del giorno prima. Martinoli è uscito purtroppo al primo turno, dopo uno scontro in cui è riuscito a tenere testa al suo avversario, concludendo alla 35° posizione in classifica. Pascarella ha invece battuto nettamente il suo rivale al primo turno, ma purtroppo il suo cammino si è fermato al secondo round nel quale ha ceduto all’avversario il passaggio ai sedicesimi di finale a causa di una caduta sul secondo salto, replicando così il 30° posto del giorno precedente. Ad aggiudicarsi la vittoria in dual moguls è stato il russo Maxim Kudryavtsev, che ha battuto il finlandese Akseli Ahvenainen nell’atto conclusivo, mentre nella finalina tutta finlandese ha prevalso Johannes Suikkari, che ha quindi conquistato il 3° posto ai danni di Severi Vierela.

Il prossimo impegno europeo è in programma per il 5 e il 6 febbraio sempre sulle nevi finlandesi, questa volta a Jyväskylä.

Acquistate una berretta Raiffeisen e sostenete gli astri nascenti dello sci elvetico!
Raiffeisen è lo sponsor principale della FSSI e uno dei maggiori per Swiss-Ski. Inoltre, da diversi anni, Raiffeisen porta avanti una campagna di vendita volta a sostenere le giovani leve negli sport invernali: grazie infatti all'acquisto di una berretta potrai anche tu supportare le future campionesse e i futuri campioni della Svizzera!

Anche per la stagione 2018-2019 è possibile quindi comprare le berrette Raiffeisen e contribuire alla crescita delle nostre giovani atlete e dei nostri giovani atleti!

Vai al link: https://welovesnow.raiffeisen.ch/it/unser-engagement/nachwuchs.html e scopri di più a proposito di questa bellissima iniziativa!

L'acquisto delle berrette firmate Raiffeisen (disponibili in due modelli) a sostegno degli astri nascenti svizzeri negli sport invernali è possibile da dicembre 2018 e avverrà sul sito www.welovesnow.ch e nelle filiali Raiffeisen.
© Copyright 2010-2019
Federazione Sci Svizzera Italiana (FSSI)
Tisource